I criminali del Fornace di Rho,  noti ladri e vandali del territorio del nord -ovest Milanese,  continuano nelle loro campagne di odio, di violenza, di intimidazione e di  minacce contro tutti coloro che  non sono di sinistra.   Non si rendono nemmeno conto di quanto la loro rabbia e la loro faziosità  li accechi e li renda scemi.

Siccome loro odiavano per principio l' Expo 2015 (adesso un po' meno, visto che verrà amministrata da Kompagni) , e la Fiera di Milano (amministrata  dagli odiati formigoniani), ecco che tutta la realtà viene deformata in funzione di queste due fissazioni.

Già qualche mese fa si erano scagliati contro nientemeno che l '  ipotesi di collocare nuovi BINARI sulla ferrovia che passa da Rho.  Questi binari erano bollati da loro come "funzionali all' Expo 2015" e quindi ai "profitti", al capitale, al potere ciellino, ecc. ecc.  E quindi odiosi e inutili  (anche se poco prima avevano fatto manifestazioni per il potenziamento del trasporto ferroviario).

Adesso stanno criminalizzando la TEM (Tangenziale Esterna di Milano). Anche in questo caso, tirano fuori il fatto che questa opera viaria sarebbe "funzionale alla Expo di Milano".

Leggiamo, testuali parole sul loro sito: "La TEM è un’opera direttamente collegata a Expo 2015, ecco spiegata la preoccupazione di Michele Perini nella paura di non vederla realizzata...:".

Siamo veramente al delirio (conseguenza dell' odio che acceca).

La TEM infatti è un' opera in cantiere da DECENNI, e ben prima che si parlasse di EXPO 2015.  La TEM è un' opera fondamentale per togliere le CODE ENDEMICHE che tutti i gioni migliaiaia di automobilisti e camionisti devono fare assurdamente.

la TEM è un' opera che doveva essere fatta 30 anni fa.  E che è assolutamente vitale, perchè non ha senso che tutto il trafico autostradale italiano in transito da Milano si blocchi sulla attuale tangenziale, entrando in conflitto col traffico pendolare.

Anche un bambino cerebroleso lo capirebbe.

Ma non certo i centri A-sociali,  accecati dall' odio e dalla violenza..