associazione culturale katyn



SENTI DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA
LA FORNACE ACCUSA GLI ALTRI PER DIFENDERE I PROPRI CRIMINI
ricatti mafiosi anarchici

Solita sceneggiata della mafia anarchica locale SENZA PUDORE.
Quelli della Fornace "denunciano" presunte illegalità, abusi, inadempienze relativamente alla azienda florovivaistica Viridea e al sindaco Romano. FANNO I LEGALISTI E GLI INDIGNATI SPECIALI....
E'  veramente  DA RIDERE che questi della Fornace si permettano di ergersi a predicatori e fare le pulci agli altri su problemi di legalità. CHE RISATE !!!    Proprio loro che della legge e dei diritti se ne sono sempre fregati, e da anni vivono di occupazioni abusive e ogni genere di reato.
E' incredibile la faccia TOSTA di questi banditi che si mettano a fare gli azzeccagarbugli su delibere, atti giudiziari, diritti di proprietà. E che addirittura denunciano "vantaggi fiscali illeciti", quando loro che hanno sempre agito in regime di totale evasione fiscale.  Veri farisei ipocriti, che non hanno nemmeno il senso dei ridicolo.

Leggendo l' articolo della Fornace fino in fondo si capisce però  il motivo della loro "denuncia".  Il sindaco Romano ha infatti dichiarato che non intende tollerare l' occupazione abusiva in via Tavecchia.
 
Quindi loro suscitano fantasmi di abusi e illegalità non perchè sono interessati alla giustizia, ma perchè vogliono difendere le LORO illegalità.
Stessi giochetti utilizzati in passato nei confronti del sindaco Zucchetti, che li voleva sgomberare da via San Martino.
Speriamo che le Istituzioni in questo caso non cedano ai loro ricatti mafiosi, ma sbattano questi speculatori ladri (che si fanno chiamare "centri sociali")  fuori dai luoghi che hanno occupato illegalmente. E che facciano chiudere anche i loro siti internet,  che fanno apologia di reato ed istigazione a delinquere.


Make a Free Website with Yola.