Adesso si fanno chiamare "anarchici", come se fossero contro lo Stato.  Ma solo perche' la menzogna e' la loro linfa vitale.

In realta' questi "anarchici"  sono i peggiori servitori del peggiore regime statalista. E ne abbiamo le prove.

Vi ricordate alcuni mesi fa che i delinquenti della Fornace di Rho (tanto per non fare nomi) andavano in giro ad attaccare dovunque  volantini dal titolo "vendesi"?  Voleva essere una contestazione delle politiche della giunta di centro-destra, che secondo loro era troppo propensa a vendere o privatizzare strutture che finora erano in mano direttamente all'  Ente Pubblico.

Quindi questi finti anarchici,  in realta' vogliono che tutto rimanga direttamente  in mano allo Stato (o all' Ente Locale, che e' lo stesso).

Cioe' i cittadini schiavi vengono condannati da questi "anarchici"  a lavorare  in eterno per pagare le tasse per 9 mesi l'  anno per sostenere tutto quel castello di cose "sociali" che nel corso degli anni ci hanno contruito sulla testa le ideologie di sinistra. (e che fra l'  altro,  sono  la causa del deficit pubbico che ci sta facendo morire).   Come al solito, nei sistemi di sinistra, l'  individuo  non esiste, e viene identificato con le strutture "collettive"  (che quasi sempre non lo rappresentano, non sono al suo servizio, ma sono contro di lui).

Ovviamente questa schiavitu' viene accollata ai cittadini onesti,  Non certo a loro, gli  "anarchici"  che non pagano nulla (tanto meno le tasse) e rubano quello che vogliono.

Il risultato di questo regime statalista (di cui, appunto , gli anarchici-comunisti ladri sono i gendarmi) e' una beffa doppia.
Non solo dobbiamo lavorare come bestie per mantenere le strutture pubbliche, spacciate come "bene di tutti".
Ma poi gli "anarchici" e i "kompagni"  si riservano il diritto di usare di queste cose come private, spacciano le loro occupazioni come "autogeestioni" e "uso di spazi sociali".
Quindi: cornuti e bastonati dalla ideologia rossa e "rivoluzionaria"
Si spacciano come combattenti per la liberta' quelli che sono i peggiori tiranni.
Come al solito