Dopo lo sgombero di SS-FORNACE i grafomani rossi si sono sfogati su Internet, diffondendo comunitati indignati, perche' "ohibo!"  qualcuno ha  osato far rispettare la legge e non permettere a dei criminali di continuare a rubare in eterno la roba degli altri !!  

Gli intoccabili,  che scendono in piazza e strillano tutti i giorni contro la "speculazione" e gli abusi (degli altri),  vogliono pero' essere lberi di fare quello che vogliono e di violare la legge e il rispetto degli altri impunemente, come la mafia. Anzi peggio.   E nessuno gli deve dire niente.   Leggiamo da un sito che lo sgomero della fornace sarebbe un atto "osceno".  Pure il rifondarolo Muhlbauer lo afferma!

Cioe'  non e' osceno che un gruppo di  disgraziati faccia 4 occupazioni di fila,  rubino edifici e terreni, facciano i padroni della roba altrui,  disturbino la quite pubblica, imbrattino i muri con graffiti e manifesti abusivi, assaltino i consigli comunali coi fumogeni,   e impongano la legge della intimidazione e della violenza alla vita pubblica di una comunita'...

No, osceno e' sloggiarli, restituire l' edificio al legittimo proprietario, e ridare un po' di pace alla popolazione di un quartiere che per 5 anni ha dovuto sopportare fracassi notturni, gente che si mette a fare sesso nei cortili, o fa la cacca davanti ai cancelli....

Come al solito, i  dittatori comunisti non si smentiscono. La loro arrognza e'  pari alla loro ignoranza.    Sono solo degli animali.  Con tutto il rispetto per gli animali.