LA CAMORRA DEI CENTRI SOCIALI TIENE IN OSTAGGIO LA  ZONA SAN SIRO
(ladri e tiranni a piede libero, si ritengono in diritto di rubare tutto quello che vogliono)


REATI E ISTIGAZIONE A DELINQUERE ALLA LUCE DEL SOLE
ADESSO  BASTA !!!  Ormai la zona San Siro è ostaggio dei tiranni dei centri “sociali”  : il CS CANTIERE, che ha recentemente occupato due caseggiati in P.le Stuparich)  e i loro amici  travestiti da “comitati” vari. Bande di  
ladri e prepotenti che  si ritengono in diritto di rubare,  resistere alla Forza Pubblica  e agl
i ufficiali giudiziari, affiggere manifesti abusivi per  ogni dove,  imbrattare i muri, incitare alla illegalità.
Sono i nuovi PADRONI DELLA CITTA'. Altri che mafia!


nella foto: P-le Stuparich : case occupate lo scorso aprile dalla associazione a delinquere del CS Cantiere (che già occupa l' edificio in via Monterosa).

Addirittutra adesso si mettono a fare campagne e “feste popolari” (OCCUPY SFITTO, OCCUPY ESTATE…)  con l' intento di fare da padroni non solo delle case altrui, ma di tutti gli spazi pubblici, che evidentente sono COSA NOSTRA per i nuovi mafiosi e "fascisti" rossi.

Hanno appena fatto una "3 giorni" in piazza Selinunte.  Pensate un po': i banditi, che incitano al furto, adesso si prendono tutta una piazza e un quartiere.  E il Comune li lascia fare.



EstateOccupyMilano2_small_copy.jpg
















I deliranti manifesti che questa associazione criminale è libera di affiggere per Milano.

IMBRATTATORI DI EDIFICI POPOLARI (e si dicono "sociali")
La foto sotto fa vedere come questa gente tratta gli edifici di edilizia economica popolare: si sentono autorizzati ad imbrattarli a proprio piacere.  L' imbrattamento è stato fatto durante il party indetto in P.zza Selinunte.  E ovviamente nessuno ha impedito loro, non solo di fare feste che incitano alla illegalità, ma anche di imbrattare i muri che appartengono al popolo (ma che queta banda di ladri considera di loro proprietà).



Il bello è che questi gruppi camorristi si spacciano per “sociali”, ma sono invece aristocratici parassiti e sfruttatori del popolo.  Quelli che si ritengono “più uguali degli altri”, per cui le leggi e le regole dei comuni mortali loro non li riguardano...
Sono una massa di prevaricatori senza scrupoli  che impongono a tutti i cittadini la loro legge..
E se qualcuno vuole costringerli a rispettare la legge e li sgombera dai covi abusivi, si rivoltano come degli scorpioni,  invitando alla rivolta e alla violenza  e chiedenedo vendetta.
Esattamente come la mafia!



Da sito del CS Cantiere: La Mafia non tollera che qualcuno li obblighi a ripettare la legge.  Loro devono poter fare quello che vogliono.  Devono "riprendersi"  quello che NON è loro.



Foto: La banda del buco in azione, in case che NON sono di loro proprietà.  Ma si sa che tutto per loro è COSA NOSTRA!!!    Qui i ladri del Cantiere mentre sfondano muri nelle palazzine rubate in p.le Stuparich.