LETTERA APERTA AI CONSIGLIERI COMUNALI DI RHO
ALCUNE DOMANDE SU LEGALITA’, FURTI DI IMMOBILI, EVASIONE FISCALE E CENTRI “SOCIALI”

Egr. Consiglieri Comunali del Comune di Rho

Qui di seguito, tratta dal sito internet www.sosfornace.org, c’ e’ la lista dei prossimi “eventi” programmati dal cosiddetto “Centro Sociale Sos Fornace”, nella “loro” (*) sede di via Moscova, a Rho.
· Prossimi Eventi
10 Sept: ORIGINAL SOCIAL JUNGLE
17 Sept: Make it Funky presents > LET’S DANCE
24 Sept: Let ‘O Core Thrash On!
8 Oct: Bike Smut – Erotic Bicicle Art
21 Oct: REVOLUTION ROCK FESTIVAL – III edizione
22 Oct: REVOLUTION ROCK FESTIVAL – III edizione


In un periodo in cui tutti parlano di LEGALITA’, DIRITTI, RISPETTO DELLE REGOLE, LOTTA AGLI EVASORI FISCALI, vorremmo porvi alcune DOMANDE:

1) Il centro a-sociale Fornace ha qualche titolo per stare nell’ edificio in via Moscova, di proprieta’ della ditta RADICI IMMOBILIARE S.P.A.? (**)
2) L’ edificio e’ abilitato per effettuare feste, concerti, spettacoli , cene e quant’ altro?
3) L’ edificio ha le norme di sicurezza? E’ dotato di sistemi antincendio, porte antipanico, estintori, e tutti gli altri dispositivi necessari per gli esercizi aperti al pubblico?
4) L’ edificio e’ insonorizzato per impedire il disturbo della quiete pubblica?
5) L’ edificio rispetta le norme igieniche stabilite dalle ASL?
6) Che verifiche sono state fatte dal Comume e da tutti gli altri organismi di controllo sulle attivita’ di questa gente?
7) Cosa succedera’ se dovessero accadere incidenti e nessun controllo e’ stato effettuato, e nessun sequestro disposto?
8) C’ e’ qualche controllo sulle persone che entrano nell’ edificio, in modo che si sappia chi effettua violazione di proprieta’ ed e’ eventualmente complice con il reato di occupazione abusiva?
9) Gli occupanti da dove prendono corrente elettrica e acqua? Forse l’ ENEL ha fornito un allacciamento a chi occupa abusivamente un edificio?
10) Le feste organizzate in via San Martino prevedevano musica, spettacoli, cene, consumazioni di bibite, alcoolici, ecc. Presumiamo che lo stesso avvenga nella nuova “sede” del centro Fornace. Si tratta di consumazioni gratuite o gli avventori devono pagare? In questo caso, vengono rilasciati scontrini fiscali e si pagano tasse? Chi controlla?
11) Sul sito internet www.sosfornace.org troviamo spesso appelli contro gli sgomberi, ed inviti alla “solidarieta’” militante nei confronti di chi effettua il reato di occupazione abusiva (ad esempio, recentemente, nei confronti degli occupanti del Boccaccio di Monza). Inoltre la Fornace riceve solidarieta’ da altri centri abusivi della zona (come nel caso del C.S. Cantiere, che ha partecipato ai presidi in via San Martino lo scorso dicembre) . C’ e’ qualche istituzione o Magistrato che fa delle indagini serie su questa grande associazione a delinquere di gruppi che, non solo praticano reati, ma si associano per difenderli e per promuovere l’ illegalita’?
12) C’ e’ qualche incriminazione o avviso di garanzia da parte della Magistratura o di altri Enti nei confronti di personaggi noti che si sono introdotti a tenere conferenze nell’ edificio occupato (come Giorgio Cremaschi della FIOM, intervenuto agli “Stati generali della precarieta’ lo scorso gennaio ) , o altri che difendono apertamente le occupazioni abusive gli altri reati connessi (come Luciano Muhlbauer, che ha definito lo sgombero di via San Martino – cioe’ il ripristino della legalita’ dopo anni di abusi - una cosa “oscena”) ?
13) La legge la deve rispettare solo il cittadino normale, mentre chi si pone totalmente fuori -legge e crea uno stato nello stato, fregandosene di tutto e di tutti, puo’ vivere per anni indefinitamente nella sua condizione abusiva?
14) L’ illegalita’ e l’apologia di reato che si consuma da anni a Rho da parte del centro a-sociale Fornace e’ un fatto “privato” che riguarda solo la proprieta’ e i cittadini residenti in zona, oppure e’ un fatto SOCIALE di grave importanza per TUTTA LA COLLETTIVITA’ come lo sono i fenomeni di MAFIA e CAMORRA, e che deve chiamare a raccolta tutte le forze politiche e sociali?
15) I vari partiti politici e associazioni (soprattutto quelli che spesso scendono in piazza per la “legalita’” o vanno a “pulire il mondo”) hanno intenzione di effettuare azioni e dimostrazioni per dire basta alla oscenita’ della illegalita’ conclamata che si consuma indefinitamente da anni a Rho?

Make a Free Website with Yola.