associazione culturale katyn


i mercanti del tempio vendono il Duomo per 30 denari

COME SIAMO CADUTI IN BASSO !!!

DUOMO DI MILANO A PAGAMENTO:  UNA ASSURDITA' INACCETTABILE PER OGNI FEDELE (E ANCHE PER GLI ALTRI)

(come è una assurdità ogni pedaggio per entrare in una chiesa)

LA GRANDE CONFISCA DI UN BENE CHE APPARTIENE A TUTTI I FEDELI E A TUTTI GLI UOMINI

Da tre mesi a questa parte hanno confiscato il Duomo di Milano al popolo cristiano. Ci vogliono far pagare per accedere ad un luogo che per sua natura ci appartiene . Dobbiamo chiedere il permesso o pagare per poter entrare a casa nostra!.  Mai visto, da 800 anni a questa parte un abuso simile.

Avendo la coda di paglia e la coscienza sporca, i "confiscatori",  per mascherare l' oscenità si sono inventati una foglia di fico ipocrita: i  "preganti" entrano gratis  (ma devono comunque entrare da un' altra parte e stare nell' ala sinistra della basilica; e devono uscire alle 19).  Gli altri invece devono sborsare uno o due euro non so bene (ma anche se fosse un centesimo, non cambierebbe nulla) e stare a destra. .

La "foglia di fico" non cambia in nulla oscena della cosa, anzi ci aggiunge un elemento di ulteriore ipocrisia. L' eccezione conferma la regola. E la regola è inaccettabile. NESSUNO DEVE PAGARE PER ENTRARE IN UNA CHIESA, NE' FEDELI, NE' TURISTI.

Le chiese a pagamento sono una assurdità e una contraddizione in termini.   E se questo malcostume si verifica anche in altre città d'Italia, ciò non giustifica quanto fatto a MIlano. Così come se ti rubano l' auto , non ti consola certo sapere che ne hanno rubate centinaia di altre..

Il pagamento di un pedaggio per entrare in una chiesa cozza contro la natura stessa di questi luoghi. Le chiese sono state infatti create per essere di libero accesso. Questa è la loro più intima essenza. Questa la loro vera natura. Farle diventare a pagamento è una contraddizione in termini. Significa distruggere la loro natura.  E' paradossale che qualcuno  accampi la scusa che i pedaggi  servono per “salvare” la chiesa. In in realtà i pedaggi fanno proprio il contrario: la distruggono.

Bisogna mettersi in testa che le chiese della Chiesa Cattolica non sono in primo luogo monumenti. Sono in primo luogo la rappresentazione della salvezza portata da Cristo sulla terra ( e contengono anche il SS Sacramento) . Una salvezza che è per sua natura gratuita. E quindi per definizione non si paga, non si può e non si deve pagare.Anche perchè in una chiesa , che non sia sconsacrata, c' è il SS Sacramento, che non può essere messo a pagamento, nemmeno per un ateo o uno a cui non gliene frega niente; anzi, soprattutto per questi ultimi..

Per dirla in altri termini, la monumentalità e le opere d’arte sono  qualcosa di accessorio e non di essenziale alle chiese. L’ essenziale è che questi luoghi rappresentano la salvezza.  Che ci siano opere d’arte o altre ricchezze  è un accidente insignificante, che non può e non deve  condizionare la natura del  luogo.   Le opere d' arte sono solo sterco del diavolo. Meglio lasciare che le opere d’ arte vadano in rovina,  ma che l' accesso rimanga libero piuttosto che il contrario.

Ci dicono che i soldi sono necessari  per manutenere le chiese. Che scoperta!   Ma l’accesso alle chiese è sempre stato gratuito, da 2000 anni a questa parte anche quando di risorse sulla terra ce ne erano molte meno, e la gente moriva di fame.

I luoghi sacri si mantenevano con le donazioni, le offerte, i lasciti di nobili (o di poveri diavoli). Come è successo anche per il Duomo di Milano.  Tutto si faceva,ma proprio con lo scopo di mantenere aperta la basilica a tutti. 

Oggi qualcuno vorrebbe invece "CONFISCARE" questo patrimonio e usarlo in modo indebito per imporre dei pagamenti?  E' una vergogna.  E soprattutto è un colossale insulto a tutti quelli che nel corso della storia hanno versato lacrime e sangue per costruire il Duomo e proprio per lasciarlo libero a tutti.

Per consolarci ( e per tentare di scusarsi) ci dicono che il pedaggio durerà "solo" per la durata dell' Expo.
Ma questo cambia qualcosa? Se qualcuno viene rapito e violentato, si può "consolarlo" dicendo che è solo per sei mesi e non per tutta la vita?

In realtà che l' oscenità del pagamento duri un giorno o 100 anni, non cambia nulla la natura del problema.  Se uno fa il rapinatore una volta o cento anni, cosa sambia? Sempre ladro è !!!

Make a Free Website with Yola.