I ladri  fascisti rossi delle "fornace" fanno i padroni in un edificio altrui.   Ci fanno venire i graffiari ad imbrattare tutto con le loro porcherie.  Non solo, ma fanno feste e spettacoli  abusivi  come fosse casa loro.    Fregandosene altamente di ogni legge, regola, rispetto della proprieta' altrui , tasse, norme di sicurezza  e rispetto della gente che vive intorno....

E, come se non bastasse, questi criminali, si vantano di tutto cio' e dicono che loro sono "piu'bravi"  degli altri, che invece agiscono nella legalita'....

Come se Al Capone o Hitler si vantassero  di fare del bene alla popolazione (e in effetti se ne vantavano)....

Certo chi non deve rispettare le legge, come tutti gli altri,  puo' fare il gradasso e sbffeggiare gli altri.... che, poveretti, devono invece sottostare alle regole delle societa' civile; devono comprarsi i posti dove stanno, o pagare un affitto; devono rispettare le norme di sicurezza e la quiete pubblica, non possono imbrattare i muri, nemmeno di casa loro perche' hanno dei piani regolatori e norme edilizie da rispettare, ecc. ecc.

Ma l' arroganza dei prepotenti ( el aloor menzogna) è sconfinata.

Vengono a raccontarci che loro fanno venire gli "artisti della Scala",  o i cantanti rock,  oppure non si sa bene chi....   Ma facessero venire anche Mikael Jackson resuscitato, o facessero le adunate oceaniche come Mussolini o Stalin. o le parate come in Corea del Nord..... sono e rimarrebbero sempre dei ladri schifosi.  A cui la gente onesta sputerebbe solo in faccia.

Parlano male della "societa' borghese", ma loro sono molto peggio.    Infatti cercano di barattare l' onesta'  e la giustizia con gli "effetti speciali".  Panem et Circenses... Per imbesuire il popolo.

Ma nessuno del popolo che loro dicono di rappresentare vuole farsi "comprare" dai disonesti.  Meglio  poveri ed onesti, che lecchini dei delinquenti.

LADRI, ANDATEVENE!

A.C.K.