FASCISTI ROSSI DEI CENTRI SOCIALI: ASSALTI E MINACCE CONTRO LA CISL

Come al solito, quelli che non la pensano come i "democratici"   vengono sistematicamente fatti oggetto di aggressioni e intimidazioni.

A Roma le squadracce rosse lanciano uova, fomogeni e vernice contro la sede CISL. Volantini e scritte ingiuriose a Ivrea e Merate.  A Livorno il 1 ottobre sassi e intimidazioni al grido di "servi del padrone". Non parliamo di Bonanni colpito dal fumogeno,  o  dei petardi contro la sede della CISL a Treviglio il 30 settembre.  E cosi' via, con una lista che si allunga di giorno in giorno..  

Tutto in linea con quello che stanno facendo i sedicenti "centri sociali" presenti anche  della nostra zona (fra cui la Fornace di Rho, che assalta con fumogeni i consigli comunali e rivendica il"diritto" a occupare indefinitamente edifici altrui e seviziare la quiete pubblica della gente del quartiere con feste e spettacoli abusivi notturni).

E il tutto, ovviamente, circondato dalla solita ipocrisia e menzogna del linguaggio della estrema sinistra,   per cui queste azioni squadristiche sarebbero solo "legittime forme di protesta...".

Ormai la liberta' in Italia e' solo un miraggio. Se infatti le tue idee o posizioni politiche non sono in linea con quelle degli "antagonisti" rossi , tu corri il rischio di venire aggredito, insultato, preso a fumogeni, uova, sassi.  

Ti chiudono la bocca mentre stai parlando o organizzando le tue manifestazioni.   E tutto questo non e' piu' democrazia. E' solo il buio di un regime e l' avvento di una dittatura.

Anche perche' tutto questo,  chissa' perche', non fa scandalo.

Nessuna "indignazione" da parte dei "paladini della  legalita'" o dei media "indipendenti".

Non si ha notizia di inchieste giudiziaria serie per istigazione a delinquere e associazione criminale e per sequestrare sedi abusive e siti web che incitano alla illegalita' ?

Ci dobbiamo sorbire qeusta dittatura, come ai tempi degli  anni 70?

Dobbiamo ancora essere vittime del fascismo rosso, come 40 anni fa?

BASTA !  VOGLIAMO LA LIBERTA'!  NON LASCIAMOCELA SCIPPARE UN' ALTRA VOLTA!
Liberta' di vivere ed esistere senza essere assaltati e minacciati dalle bande dei nuovi tiranni comunisti.

X  Associazione Culturale Katyn
dott. Mandelli Angelo

 

Make a Free Website with Yola.