associazione culturale katyn


 

Centri sociali “antagonisti”?  No, buffoni conformisti e idioti al servizio del regime dominante

 

I centri sociali e i vari gruppi anarco-fetenti in giro per le nostre città si spacciano per elementi “antagonisti”, dissidenti, sovvertitori dell’ ordine,  coraggiosi combattenti per la libertà, magari perseguitati dal regime repressivo.

Ma quante balle!

I centri sociali sono l’ espressione più pura e conformista  del pensiero unico dominate.

Sono tutti ecologisti, animalisti e vegani.    Sono contro gli ogm.  Si battono  contro l’ “omofobia”.  Sono sostenitori a spada tratta di aborto ed eutanasia.  Sono contro l’ obiezione di coscienza dei medici.  Sono antiproibizionisti (cioè fautori del consumo e spaccio di droga).  Sono contro le scuole libere, specie cattoliche, contro gli ospedali privati.  Difendono i writers e il mondo dei graffitari merdosi che imbrattano i nostri muri, esaltati come portatori di una nuova arte (come Repubblica e Corriere). Sono contro le banche e la finanza, accusate di essere i responsabili di ogni male della terra  (ma si gaurdano bene dal predersela con chi i debiti li fa e li espande, cioè gli Enti Pubblici).  Odiano e sbeffeggiano le religioni, specie la Chiesa Cattolica e il Vaticano.

C’ è qualche piccola contraddizione ogni tanto  nel loro operare.  Ad esempio sono comunisti e vogliono un mondo dove tutto è "pubblico" e sovvenzionato dalla Stato… però non pagano le tasse.

Ma sono quisquiglie.  In realtà negli argomenti dei centri "sociali" si può ritrovare al 100% tutto ciò che ci viene propinato ogni giorno dai talk show, dai giornali dominati (soprattutto Repubblica e l’ Espresso) e dal 90% delle radio.

Viceversa non troverete mai fra gli argomenti (ma sarebbe meglio dire “gli slogan”) dei centri sociali, denunce veramente anticonformiste.    Come quella sull’ aborto, che ammazza milioni di esseri umani, sui cristiani perseguitati, sulla libertà di insegnamento affossata, sulle troppe tasse e sulla proliferazione di carrozzoni pubblici, sulle infamie di Green Peace, che vuol  far crepare milioni di bambini nel mondo, osteggiando gli OGM anche quando servono per salvare la vita della gente; sulle leggi assurde e liberticide, come quella sulla “omofobia”, ecc. ecc.

Make a Free Website with Yola.