associazione culturale katyn


                                                                                                                 23 gennaio 2014

VERGOGNE DI MILANO            

C.S.CANTIERE E "COMITATO ABITANTI DI SAN SIRO" PRINCIPALI NEMICI DEL POPOLO E DELLA POVERA GENTE

                   per una gestione camorristica del patrimonio immobiliare milanese            

Quelli del CS Cantiere (e la loro clonazione "comitato abitanti di San Siro), si spacciano come  difensori del popolo e della povera gente.  Ma è tutto il contrario. Sono associazioni contro il popolo, per opprimere il popolo. Sono "protettori" dei poveri forse... ma nel senso della mafia.

Diamo infatto una occhiata alla "gestione del patrimonio immobiliare"  da loro attuata:  un  gruppo di criminali che decide per tutti. Decide quali casi occupare e chi metterci dentro

Per il Cantiere non esistono graduatorie, non esistono bandi, non esistono ricorsi....  Tutto è deciso da un gruppo di prepotenti che si autodefiniscono come "rappresentanti del popolo", come nelle peggiori società dominate dalla camorra.

I poveri onesti di Milano (che sono la maggioranza) si vedono totalmente presi in giro.  Sono infatti sopravanzati da chi è disonesto, da chi non paga, da chi se ne frega delle leggi e delle regole.  Cornuti e bastonati.  Mentre chi si affida alla "protezione" del Cantiere e dei suoi amici può godere di favori, come case abusive, sfratti sospesi (per intimidazione), pagamenti di bollette che si possono evitare, ecc. ecc.

E il bello è che questi balordi continuano a sproloquiare sulle "gestioni mafiose dell' Aler" e dell' uso privatistico del patrimonio immobiliare.

Ma si guardino loro, per favore!!!


Qui sotto una immagine da un sito internet del Cantiere, durante le scorribande per imbrattare le case che loro intendono "segnalare"......


Make a Free Website with Yola.