2009

In dicembre, prima di Natale,  in alcune scuole superiori di Milano (e anche altrove) si ripete il solito "rito" delle occupazioni e delle "autogestioni".    Una minoranza di lestofanti si appropria delle strutture pubbliche (pagate coi soldi nostri) e le usa come vuole, sostituendosi alle istituzioni democratiche e facendo entrare a fare da "maestri"  i loro amici comunisti (come i soliti Dario Fo e Franca Rame, sempre presenti nelle scuole "occupate").

Insomma, la sarabanda dell' abuso e dell' arbitrio....

Altro che libertà, diritto e democrazia.